Comune di Castelvittorio; - Provincia di Imperia - Piemonte

venerdì 24 novembre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Amministrazione trasparente » Altri contenuti » Accesso civico

Stampa Stampa

 

ACCESSO CIVICO

Art. 5 del d.lgs. n. 33/2013, così come modificato dal D. Lgs. n. 97/2016

L’ACCESSO CIVICO E GLI ALTRI DIRITTI DI ACCESSO AI DOCUMENTI DEL COMUNE
Tra le misure adottate per prevenire la corruzione, mediante l’adozione di procedimenti trasparenti e pubblici, il Legislatore con il Decreto Legislativo 33/2013, da ultimo modificato a maggio 2016 con D.Lgs n.97, ha disposto la creazione obbligatoria, sul sito istituzionale di ogni pubblica amministrazione, di una sezione denominata: “Amministrazione trasparente”.

Ogni cittadino, senza recarsi in Comune, può, quindi, consultare, in questa sezione del sito, tutti i documenti dell’attività degli uffici comunali, compresi i contatti e i riferimenti dei vari uffici e le istruzioni per i vari procedimenti che permettono la fruizione dei servizi comunali.

L’accesso civico
E’ disciplinato dall’art. 5 del D.Lgs 33/13: se il cittadino non trova nelle pagine del sito comunale i dati e le informazioni che il Comune ha l’obbligo di pubblicare, potrà richiederli direttamente in Comune facendo una istanza di “Accesso civico”, compilando il modulo: “Istanza di accesso civico”.

L’istanza andrà presentata all’ufficio protocollo comunale e/ al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e la Trasparenza in Corso Bonaventura Caviglia, 1 dalle 9.00 alle 13.00 dal lunedì al sabato.

Questa istanza di accesso civico identifica i dati, le informazioni o i documenti richiesti, non richiede motivazione, è gratuita ed esente dal bollo e può essere trasmessa alternativamente con le modalità di cui all’art. 38 del DPR 28/12/2000 n. 445 (cartacea con firma di fronte al dipendente addetto o con allegata copia del documento di identità) o con quelle degli artt. 64 e 65 del D.Lgs. 07/03/2005 n. 82 (istanze e dichiarazioni presentate alle pubbliche amministrazioni per via telematica).

In presenza dei presupposti di legge il Comune, nella persona del responsabile competente per area, ha l’obbligo di provvedere con celerità alla pubblicazione dei dati omessi e/o alla consegna al richiedente.

Il Responsabile per la trasparenza segnala i casi di inadempimento o di adempimento parziale degli obblighi in materia di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, all'ufficio di disciplina, ai fini dell'eventuale attivazione del procedimento disciplinare. Il responsabile segnala altresì gli inadempimenti al vertice politico dell'amministrazione, all'OIV ai fini dell'attivazione delle altre forme di responsabilità.

Gli altri diritti di accesso

IL D.Lgs ha introdotto all’art. 5 un nuovo comma, il numero 2, e con esso l’istituto dell’accesso generalizzato: chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione. Come per l’accesso civico di cui al comma 1 non è richiesto uno specifico interesse.


In caso di rifiuto o di differimento l’Amministrazione deve motivare in ordine alle ragioni ostative alla richiesta di ostensione con riferimento alle specifiche fattispecie di cui sopra e dimostrare la probabilità del pregiudizio che conseguirebbe all’ostensione.

Avverso diniego o differimento dell’accesso è possibile proporre ricorso al T.A.R. competente ai sensi dell’art. 116 del D.Lgs 104/2010. In alternativa presso il Difensore Civico Regionale ove costituito.

Ulteriori limitazioni:
L’istanza di accesso civico identifica i dati le informazioni e i documenti richiesti, essa non deve essere generica ma consentire l’individuazione del dato, del documento o dell’informazione del quale si chiede l’accesso. Non può riguardare dunque dati e informazioni generiche relativi ad un complesso non individuato di atti di cui non sia certa la consistenza, il contenuto o persino l’esistenza.



Documenti allegati:
decreto titolare potere sostitutivo n. 10 del 3.10.2016decreto titolare potere sostitutivo n. 10 del 3.10.2016 (53,38 KB - Pubblicato il 28/11/2016)

modello richiesta accesso civico ex art 5, comma 1, del D. Lgs. n. 33/2013modello richiesta accesso civico ex art 5, comma 1, del D. Lgs. n. 33/2013 (41 KB - Pubblicato il 05/01/2017)

Modello richiesta acesso civico generalizzato ex art. 5, comma 2, del D. Lgs. n. 33/2013Modello richiesta acesso civico generalizzato ex art. 5, comma 2, del D. Lgs. n. 33/2013 (39,5 KB - Pubblicato il 05/01/2017)


Ignora collegamenti




Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Castelvittorio, Corso Bonaventura Caviglia, 21
18030 Castel Vittorio (IM) - Telefono: 0184241048 Fax: 0184240963
C.F. 00246590087 - P.Iva: 00246590087
   E-mail certificata: comune.castelvittorio.im@legalmail.it